INDICAZIONI GENERALI SUL PIANO NAZIONALE SCUOLA DIGITALE (PNSD)

 

Dal 27/10/2015 è in vigore il Piano Nazionale per la Scuola Digitale ai sensi dell’art. 1, comma 56, della legge 13 /7/2015, n. 107.
Il piano persegue le seguenti finalità:
–  sviluppo delle competenze digitali degli studenti
– potenziamento degli strumenti didattici e laboratoriali
– adozione di strumenti organizzativi e tecnologici
– promuovere la formazione dei docenti per l’innovazione didattica
– promuovere la formazione di tutto il personale  per lo sviluppo
della cultura digitale
– potenziamento delle infrastrutture di rete
– valorizzazione delle migliori esperienze della scuola

Vedi documento di indirizzo del MIUR per il PNSD

Documento di indirizzo del MIUR per il PNSD diviso per capitoli

Pieghevole PNSD

 

 ————————————-

PIANO TRIENNALE DI ATTUAZIONE DEL PNSD
Nel Collegio dei Docenti del 13/01/2016 è stato approvato il Piano triennale di attuazione del PNSD 2016-19

Vedi Piano Triennale di Attuazione del PNSD della nostra scuola

 

————————————–

ANIMATORE DIGITALE DELLA SCUOLA
L’articolo 1, comma 59, della legge n. 107 del 2015 prevede che le istituzioni scolastiche possono individuare i docenti ai quali affidare il coordinamento delle attività relative al Piano nazionale per la scuola digitale;
Il decreto del MIUR del 16 Giugno 2015, n. 435, destina € 850.000 alle attività di diffusione del PNSD e all’organizzazione della formazione rivolta al personale docente e, in particolare, ad un docente per ciascuna istituzione scolastica di ogni ordine e grado individuato quale animato redigitale che, attraverso azioni di accompagnamento e di sostegno sul territorio, favorisca il processo di digitalizzazione nelle scuole, nonché diffonda le politiche legate all’’innovazione didattica;
L’articolo 2 del DM n. 435 recita quanto segue:
1. L’’animatore digitale è un docente a tempo indeterminato, individuato ai sensi della normativa vigente dall’’istituzione scolastica, che ha il compito di favorire il processo di digitalizzazione nelle scuole, nonché quello di diffondere politiche legate all’’innovazione didattica attraverso azioni di accompagnamento e di sostegno al Piano nazionale per la scuola digitale sul territorio, nonché attraverso la creazione di gruppi di lavoro e il coinvolgimento di tutto il personale della scuola.
2. Al fine di garantire la continuità temporale utile per l’’attuazione delle azioni del Piano nazionale per la scuola digitale programmate nell’’ambito del Piano triennale dell’’offerta formativa, l’’animatore digitale è individuato per un periodo di durata triennale, salvo eventuali proroghe.
Registro Elettronico Docenti
ScreenHunter_04 Mar. 10 11.26
Registro Elettronico Famiglie
Axios Famiglie
Amministrazione_Trasparente2
Albo Online
albopretorio
Iscriviti alla Newsletter

Seleziona lista (o più di una):